NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

CONTRIBUTO REGIONALE DI SOLIDARIETA’ ANNO 2021 DESTINATO AGLI ASSEGNATARI DI SERVIZI ABITATIVI PUBBLICI (S.A.P.) DI PROPRIETA’ DEL COMUNE DI NIBIONNO

D.G.R. N. XI/4833 DEL 07.06.2021 - CONTRIBUTO REGIONALE DI SOLIDARIETÀ ANNO 2021 - RIPARTO DELLE RISORSE

CONTRIBUTO REGIONALE DI SOLIDARIETA’ ANNO 2021 DESTINATO AGLI ASSEGNATARI DI SERVIZI ABITATIVI PUBBLICI (S.A.P.) DI PROPRIETA’ DEL COMUNE DI NIBIONNO
 
AVVISO
 
SCADENZA 20 DICEMBRE 2021
 
1. CARATTERISTICHE E FINALITA’ DEL CONTRIBUTO REGIONALE DI SOLIDARIETA’
Il Contributo Regionale di Solidarietà di cui all’art. 25, comma 3, della L.R. n. 16/2016 è una misura di sostegno economico, a carattere temporaneo, che contribuisce a garantire la sopportabilità della locazione sociale, diretta ai nuclei familiari assegnatari di Servizi Abitativi Pubblici (S.A.P.) che si trovano in comprovata difficoltà economica.
Il Contributo Regionale di Solidarietà ha carattere annuale e copre il pagamento dei servizi a rimborso dell’anno di riferimento nonché l’eventuale debito pregresso della locazione sociale.
 
2. REQUISITI PER ACCEDERE AL CONTRIBUTO DI SOLIDARIETA’
I requisiti dovranno essere posseduti alla data della pubblicazione del presente avviso.
Il contributo è diretto ai nuclei familiari già assegnatari di SAP che si trovano in una situazione di comprovata difficoltà economica in possesso dei seguenti requisiti:
 
a) Essere nell’AREA DI PROTEZIONE, ACCESSO E PERMANENZA ai sensi dell’art. 31, della L.R. 27/2009;
b) Avere una permanenza minima in un alloggio SAP, dalla data di stipula del contratto di locazione, non inferiore a 24 MESI a decorrere dalla data di pubblicazione dell’avviso;
c) Avere un ISEE in corso di validità inferiore a € 9.360,00.=;
d) Assenza di un  provvedimento di decadenza per il verificarsi di una delle condizioni di cui all’ art. 25, comma 1,   lettera a), punti 3) e 4) del R.R. 4/2017  o di una delle violazioni di cui alle lettere da b) a j) del comma 1 e del comma 4 del medesimo art. 25;
e) Possesso di una soglia patrimoniale corrispondente a quella prevista per l’accesso ai servizi abitativi pubblici dall’art. 7, comma 1, lett. c), punti 1) e 2), del R.R. n. 4/2017.
 
3. ENTITA’ DEL CONTRIBUTO
Per i nuclei familiari in condizioni di comprovate difficoltà economiche il contributo assegnabile non può superare € 2.700,00.=.
 
4. MODALITA’ E TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
La domanda dovrà essere formulata tramite il modulo predisposto, scaricabile dalla Home page del sito istituzionale www.comune.nibionno.lc.it;  tale modulo compilato, datato e  firmato, unitamente alla carta d’identità del richiedente e all’attestazione ISEE in corso di validità, deve essere trasmesso entro le ore 12,00 del giorno  20 DICEMBRE 2021 tramite e-mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure consegnato direttamente presso il Comune di Nibionno mediante inserimento nell’urna sita all’ingresso del municipio.
 
5. ISTRUTTORIA DELLA DOMANDA E FORMAZIONE
Come previsto dal Regolamento Regionale 10 ottobre 2019, n. 11, l’Ente proprietario ha nominato il Responsabile del Procedimento (RUP) (Torricelli Franca – Responsabile Area Servizi Affari Generali e Servizi alla Cittadinanza) e il nucleo di valutazione tecnico che provvederà a valutare le domande ricevute verificando il possesso dei requisiti.
 
La verifica di ammissibilità della domanda è in capo al Comune di Nibionno, che opererà avvalendosi del Nucleo di valutazione. La graduatoria delle domande ammissibili sarà formulata tenendo conto del valore ISEE, in ordine crescente, fino ad esaurimento delle risorse disponibili.
 
6. MOTIVO DI ESCLUSIONE DELLA DOMANDA
Sono motivi di esclusione:
• Le domande redatte in maniera incompleta:
• La mancanza di uno dei requisiti previsti;
• Le domande non debitamente firmate.
 
7. CONTROLLI
Qualora, a seguito di controlli, risultasse che il contributo regionale è stato indebitamente riconosciuto, l’Ente Proprietario o Gestore procederà alla revoca immediata ed al suo recupero.
 
8. MODALITA' DI EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO
Il contributo non verrà erogato ai beneficiari ma direttamente all'ALER di Lecco, sul conto dedicato, a copertura degli importi dovuti.
 
9. RIFERIMENTI NORMATIVI
- Legge Regionale 8 luglio 2016 n. 16 “Disciplina regionale dei servizi abitativi” e s.m.i.;
- Regolamento Regionale 4 agosto 2017 n. 4 “Disciplina della programmazione dell’offerta abitativa pubblica e sociale e all’accesso e alla permanenza nei servizi abitativi pubblici” e s.m.i.;
-     Regolamento Regionale 10 ottobre 2019 n. 11 “Disciplina del contributo regionale di solidarietà a favore dei nuclei familiari assegnatari dei servizi abitativi pubblici in condizioni di indigenza o di comprovate difficoltà economiche, in attuazione dell’articolo 25, commi 2 e 3, della legge regionale 16/2016”;
-    D.G.R. 7 giugno 2021 N. XI/4833 – Contributo Regionale di Solidarietà anno 2021 - riparto delle risorse regionali.
 
10. ALLEGATI 
Costituiscono allegati al presente avviso:
- Domanda per il contributo Regionale di Solidarietà
- Informativa relativa al trattamento dei dati personali – Regolamento 679/2016/UE 
 
contributo solidarieta
Attachments: